Pennelli: Consigli su come scegliere i pennelli da trucco migliori ed economici.

In primis scusate la mia lunga assenza, tra la dieta, e gli esami non sono stata in grado di scrivere un topic, sia perchè non avevo tempo, e sia perchè psicologicamente non ero tanto in vena.

Sotto richiesta di tante persone eccomi qui a scrivere un topic riguardo i pennelli per make up.

Spesso mi arrivano domande del tipo “Giulia che tipi di pennelli mi suggerisci di usare?”.

Allora posso parlarvi solo in base alla mia pochissima esperienza, sperando di essere esaustiva per coloro che si trovano alle prime armi e non vogliono spendere troppi soldi.

Setole sintetiche o naturali?


Primo dilemma di tutte coloro che vogliono acquistare i pennelli. Ovvio che, ciò che bisogna capire è ciò che si vuole.
Dire setole naturali significa che le setole provengono da animali, certo sembrerà triste, ma non temete, alcune marche prevedono la tosatura e non l’uccisione dell’animale per prelevare questi peli (ad esempio la MAC).
In altri casi, come pennelli cinesi, il dubbio inizia a sorgere, siccome non si sa niente della provenienza dei pennelli, nè tanto meno se sono stati maltrattati animali eccetera, ma comunque in genere quasi tutti i pennelli, anche naturali, provengono da tosatura (anche perchè non converrebbe uccidere un animale solo per dei peli, a meno che questi non vengano utilizzati per altri scopi prima).
I pennelli sintetici, invece, devo ammettere che non so di che materiale siano fatti, in genere nei pennelli da viso mi pare ci sia il teflon, alcuni risultano belli morbidi e buonissimi, altri invece hanno setole durette, altri pungono, o altri sono buonissimi anche se sintetici ma costano un occhio della testa. Insieme vedremo cosa acquistare.

Detto questo ognuno è libero di fare le proprie scelte, non sono qui per criticare nessuno, la consapevolezza viene col tempo. 😀

Tutto dipende dal vostro budget di base e dalla vostra necessità, inoltre dipende da dove abitate (se abitate a Napoli, come me, posso consigliarvi anche qualche posto dove poter trovare qualche pennello a poco prezzo).

Se il vostro obbiettivo è spendere poco e siete alle prime armi, vi suggerirei di iniziare con un set di pennelli, costano meno del pennello singolo ed hanno abbastanza pennelli da poter “allenarsi” senza essere costretti a lavare e rilavare i pennelli.

Il primo sito che vi consiglio per i set di pennelli è Fraulein 38 (ma più che per pennelli ve lo consiglio per le palette sono stupende e costano poco).

Ha un’ampia scelta di pennelli di qualità media-bassa a prezzi davvero molto bassi.

Non vi nego che i prodotti che vende Fraulein38, sono made in china (li potete trovare tranquillamente su ebay a prezzi più bassi col solo problema delle spese di spedizione e della dogana, quindi vi consiglio di comprare da fraulein38 per qualche euro in più).
Come già detto prima, per quanto riguarda i prodotti cinesi non c’è mai da fidarsi sul discorso sintetico o naturale, anche perchè ci sarabbe da inviare alla fraulein una mail nel quale si chiede se i pennelli con setole naturali sono date dal metodo di tosatura o meno, ma ve lo prometto, che metterò da parte la mia pigrizia e manderò loro una mail.

Comunque non tutti i set di pennelli sono buoni, alcuni sono davvero scarsi e sconsiglio vivamente l’acquisto.

Per linee generali (poi ci sarebbe da verificare nel singolo caso, e nel tempo potrebbero variare alcune cose) tutti i pennelli con il manico bianco o con il manico nero , sono pennelli scarsi (sia quelli occhi che quelli viso), i pennelli con manico rosso/bordeaux sono accettabili, quasi tutti con setole sintetiche (tranne uno o 2 pennelli nell’intero set), quelli per occhi sono rigidi ma nel completo sono buoni, mentre quelli viso variano, ad esempio nel set da 2 pennelli che trovate QUI i pennelli viso (fatti da setole sintetiche) sono molto morbidi e buoni, ma nel set da 31 pennelli con manico rosso ad esempio, che trovate qui, i pennelli viso sono duretti e pizzicano, quindi come regola generale posso dirvi che i pennelli viso color rosso/vinaccia sono duri e pizzicano sulla pelle.
I pennelli con manico in legno, invece, sono quasi tutti con setole naturali, tranne alcuni piccoli set come questo o anche questo, nel complesso i pennelli con manico in legno sono i migliori (tutti molto morbidi e ottimi per l’applicazione, con il solo dilemma “setole naturali”)


In conclusione dalla Fraulein38 vi consiglio l’acquisto o degli ultimi 2 set con manico di legno e setole sintetiche, o il set da 2 pennelli con manico rosso e setole sintetiche, pagherete meno di 1 euro a pennello, ed avrete abbastanza pennelli per poter imparare per bene. I prezzi dei set vanno dai 9 euro in su.

Se invece il vostro budget è più elevato, allora non avete che l’imbarazzo della scelta, il primo sito che vi propongo è Zoeva.

Anche su questo sito, come per Fraulein38, troverete tantissime palette (a prezzi più alti, e fidatevi la qualità delle palette zoeva e fraulein è similare).
Ma per quanto riguarda i pennelli devo ammettere che è un livello più alto. In primis, le setole dei pennelli sono sia sintetiche che naturali, ma per quanto riguarda i pennelli in setole naturali, gli animali non vengono scuoiati e ne siamo certi.

Sul sito troverete sia i set, che la vendita di pennelli singoli, i set che ve lo dico a fare, sono tutti ottimi, c’è la collezione bamboo che è del tutto sintetica e sono ottimi, davvero. I prezzi dei set vanno dai 16 euro in su.

Sempre per chi vuole spendere non troppo e necessita di pennelli singoli, ecco che ritorna la nostra amata marca ELF, nella loro linea base ci sono ben 4 pennelli OTTIMI:
– Eyecrease brush
Eyeshadow brush
Blending Eye brush
– Smudge Brush

I pennelli costano 1,70 euro, ma siccome il sito propone sempre nuove offerte, molto facilmente potrete pagarli di meno. Sono pennelli comodissimi, e sono quelli necessari per fare qualche trucco, per applicare e sfumare.
Sulle setole dei pennelli base non ho trovato notizie (ma avendoli credo proprio siano di setole naturali) mentre i pennelli linea Studio sono tutti in setole sintetiche (e morbidissimi).
Qui trovate la recensione di un pennello linea studio della ELF http://calliopemakeup.blogspot.com/2012/01/review-elf-powder-brush-linea-studio.html

I pennelli della linea studio costano invece 4 euro, ma sono davvero tutti ottimi (il powder brush ve lo straconsiglio)

Anche il kabuki linea studio è buono, attente al kabuki linea minerale, io non l’ho acquistato, ma recensioni dicono abbia le setole durette, dovrebbero essere le stesse setole color rosso/vinaccia presenti anche in alcuni pennelli dei set fraulein38.

Arriviamo, infine, al giusto connubio tra un prezzo ragionevole, la buona qualità e “cruelty free”.

La ben nota marca NeveMakeUp o anche conosciuta come trucco minerale, QUI trovate il sito.

Oltre ad essere abbastanza conosciuta per tutte quelle miche colorate e bellissime, della neve ritroviamo anche i pennelli, che potrete vedere al seguente link http://www.truccominerale.it/component/page,shop.browse/category_id,16/option,com_virtuemart/Itemid,1/

I pennelli sono tutti di setole sintetiche, morbidissimi e buonissimi, ovviamente se acquistate il set risparmierete un pochetto.

L’azienda è italiana e quindi avrete la “garanzia” sui pennelli.

Per finire vi do un suggerimento, se avete vicino casa un negozio di “belle arti” vi consiglio di fare un giro nel reparto pennelli da pittura, ne troverete alcuni, a prezzi bassi, davvero ottimi per gli occhi, mi raccomando non prendete pennelli troppo rigidi rischiate di farvi male.

Per ciò che riguarda il lavaggio pennelli ne parlerò in un prossimo post, che trovate QUI

In bocca al lupo, e fatemi sapere.

Baci, Calliope.