Hennè neutro: cos’è a cosa serve?

Per tutte le info riguardo l’hennè in generale clicca QUI

In questo caso parleremo di hennè neutro, cos’è, a cosa serve e come si usa.

Cos’è l’hennè neutro?hennè-neutro Come avrete ben capito ci sono diversi tipi di hennè, l’hennè rosso il cui nome tecnico è lawsonia inermis, poi abbiamo l’hennè nero cioè l’indigofera tinctoria, l’hennè biondo che è una miscela di varie erbe che donano dei riflessi dorati, e infine l’hennè neutro che può essere sia cassia italica che cassia obovata ma differenze non ce ne sono, si parla quindi della stessa pianta.   A cosa serve l’hennè neutro? L’hennè neutro serve per lucidare e rinforzare i capelli senza tingerli. Senza dubbio l’hennè rosso, che sarebbe l’hennè per eccellenza, è quello che dà risultati migliori rispetto a tutti gli altri hennè, ma se non si vuole tingere i capelli, l’hennè neutro è la soluzione migliore. Utilissimo per illuminare i capelli senza renderli grassi, anzi ha azione seboregolatrice, insomma per chi ha problemi di forfora, l’hennè neutro è un must. Inoltre dà volume ma li disciplina contemporaneamente, come d’altronde fa già l’hennè rosso, l’hennè neutro si attacca al capello diciamo appesantendolo, quindi eliminando l’effetto crespo ma dando comunque più spessore al capello, geniale no?   Come si usa? L’hennè neutro viene usato come l’hennè rosso, ma a differenza dell’hennè rosso in questo caso non c’è bisogno di ossidazione e di posa. Inoltre non dimenticate che non essendo hennè rosso, potete usare tranquillamente materiale metallico.   Ricetta hennè neutro

  1. Hennè neutro
  2. Acqua calda non bollente, o infuso
  3. mezzo limone o un limone intero
  4. Yogurt o miele

Prendete la quantità di hennè necessaria per i vostri capelli (per sapere quanto hennè serve andare nelle FAQ dell’hennè cliccando QUI), metteteli in una ciotola abbastanza capiente. Riscaldate dell’acqua fino ad una temperatura di 50-60 gradi, insomma che sia calda, ma non bollente, oppure vi consiglio di fare un bell’infuso con qualche erba, con rosmarino se volete rinforzare, con camomilla se volete dare un effetto dorato ai capelli, o tanti altri infusi utili per i capelli, come anche usare semplicemente del thè. Miscelate l’acqua o l’infuso all’hennè, senza fare i grumi e quindi versandone poco alla volta. Non posso dirvi quanta acqua mettere in quanto tutto dipende dal tipo di hennè, da quanto ne utilizzate, e dall’umidità presente in casa, inoltre èa vostra discrezione la consistenza che vorrete dell’hennè. Ricordate che non deve essere nè troppo denso e nè troppo liquido, la consistenza di uno yogurt compatto ma non uno yogurt greco, insomma dovete regolarvi un po’ 😛 Per lucidare i capelli vi consiglio di aggiungere all’impacco il succo di mezzo limone o di un limone intero.

L’hennè neutro già di suo tende a seccare i capelli, e maggiormente se aggiungere il limone, per far in modo che i capelli restino morbidi vi consiglio di usare dello yogurt o del miele. Lo yogurt è molto idratante, ma in alcuni casi può creare problemi con la forfora, invece uno o 2 bei cucchiai di miele di certo idrateranno, ma comunque costa di più dello yogurt, quindi vi consiglio di usarli entrambi.

Se volete potete usare anche dell’olio d’oliva per idratare ancora di più i capelli, ma solo perchè è hennè neutro, siccome se fosse hennè rosso l’olio non farebbe tingere l’hennè. Inoltre potete aggiungere ciò che volete per rendere quanto più potete il vostro impacco, anche l’uovo o altre spezie per dare riflessi ai capelli Infine ricordate che non dovete preoccuparvi se ci sono oggetti metallici nella preparazione dell’impacco, in quanto non è presente l’hennè rosso e quindi non correte rischi.

 

Dove si compra? Come ogni hennè, lo trovate nelle erboristerie o su internet. Io consiglio l’acquisto su aromazone dovuto al prezzo basso e all’ottima qualità. Clicca QUI per la recensione dell’hennè neutro aromazone.

 

Prezzo Il prezzo dell’hennè neutro si aggira dai 2 ai 4 euro all’etto, se trovate prezzi maggiori desistete, in quanto potrete trovarlo facilmente in altre erboristerie a prezzi inferiori.

Credo di aver detto tutto, se avete dubbi vi consiglio di guardare per bene il post riguardo le domande frequenti sull’hennè che trovate QUI.

Spero di essere stata utile,

 

Se l’articolo ti è piaciuto metti mi piace o condividi

 

Spero di essere stata utile, Un bacione da Calliope Per rimanere sempre aggiornati clicca su ‘Mi Piace’

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...