La mia storia ormonale: microcisti alle ovaie

Salve a tutti, questa volta voglio parlarvi della mia storia ormonale, in quanto in molte me l’avete chiesto, e per chiarirvi un po’ le idee, ecco che vi spiego tutto anche in un video.

Come avrete letto dal titolo, avrete subito capito che ho le microcisti alle ovaie, ma andiamo per gradi.microcisti alle ovaie

Tutto inizia quando avevo 12 anni, un anno dopo aver avuto il menarca. Notavo di avere molti peli sul viso, erano biondi, ma erano davvero tanti e lunghi, e questa cosa mi imbarazzava tantissimo in quanto molte persone lo notavano.

Ma mia madre mi rassicurò che era normale perchè in famiglia eravamo tutti pelosi, e quindi lasciai perdere fino a che i peli non iniziarono a diventare più scuri, e il disagio aumentava sempre di più, si consideri che ero nel periodo dell’adolescenza in cui l’apparenza è importantissima.

Arrivata al liceo, avevo 14-15 anni non ce la facevo più a sopportare questo problema perchè oltre al viso i peli erano comparsi anche sul petto, sulla pancia e dietro la schiena, dei peli neri, insomma non erano peli da donna.

A quel punto, mia madre, dopo le tante cerette che mi aveva fatto fino ad allora, capì che si doveva fare qualcosa, e dunque mi portò da una dermatologa che faceva il laser per togliere i peli definitivamente, ma per poter pagare meno preferivamo arrivare fino a Foggia da Napoli (nel video ci sono maggiori notizie riguardo ciò).

Dopo ben 6 sedute ci rendemmo conto che non si era risolta granchè la situazione e la dermatologa ci disse che il problema era sicuramente ormonale.

Andammo dunque da un endocrinologo in ospedale, il quale mi fece fare delle analisi ormonali, tra cui la prolattina, che pagammo tantissimo, ma che me li fece fare nel periodo sbagliato del ciclo, non a caso i valori uscirono sballatissimi, noi non sapevamo che c’erano dei giorni particolari in cui farli, fatto sta che il medico “idiota” quando vide le analisi sbagliate non fece altro che incuterci terrore dicendo che la prolattina era aldisopra dei limiti eccessivamente e che probabilmente c’era qualche problema all’ipofisi e sospettava un tumore… non vi dico la paura, in quanto ci disse di fare subito una risonanza magnetica alla testa. Andai a farla e ovviamente non uscì niente, cose da denuncia… cambiai endocrinologo, e finalmente ebbi la diagnosi.

Si trattava di microcisti alle ovaie, in parole MOOOLTO povere e semplici, le mie ovaie sono pigre di conseguenza tende a fare queste microcisti, le microcisti alle ovaie non fanno altro che alterare i livelli ormonali di estrogeni e testosterone, tant’è vero che avevo 3 volte il limite massimo di testosterone anche più di un uomo.

Svelato l’arcano l’endocrinologo decide di darmi la pillola anticoncezionale per poter risolvere, ma siccome avevo solo 15 anni, mia mamma non era tanto convinta e non me la fece subito prendere.

Ma durante l’estate notiamo una cosa davvero sconvolgente; da che avevo una massa di capelli folti e gonfi ci rendiamo conto che in realtà ho molti meno capelli, e che quell’estate addirittura prendo una scottatura sul cuoio capelluto, ricordo che spellavo in testa, era una cosa assurda, avevo pochissimi capelli e il cuoio capelluto era ben visibile. A quel punto corremmo dal dermatologo, ancora non pensavamo fosse una cosa correlata, e il dermatologo che mi prese in cura nemmeno si chiese se poteva esserci un problema ormonale, pensava solo a prendersi i 50 euro della visita e a farci comprare lozioni, shampoo e integratori che a nulla servirono.

Fino a che non mi metto alla ricerca su internet e capisco che la cosa è correlata, così che corriamo nuovamente dall’endocrinologo, il quale ci afferma che è normale e che dovevo assolutissimamente prendere la pillola per non perdere altri capelli. Così che a 16 anni comincio a prendere la pillola anticoncezionale precisamente la Yasmin.

Faccio ben 3 anni con la pillola yasmin e non vi nego che nell’arco di 3 anni presi ben 20 chili, vi spaventerete sentendo questo, ovviamente non sarà stata solo la pillola, ben si sa che la pillola non fa ingrassare da sola, ma semplicemente fa sentire più fame, inoltre io oltre ai problemi delle microcisti alle ovaie, ho anche il problema del nodulo alla tiroide le cose non fanno altro che complicarsi e ingrasso tantissimo.

Dopo i 3 anni il dottore decide di farmi smettere la pillola per un anno, nel frattempo la situazione peli si era fermata sul volto, e quindi ho ancora oggi i peli ma li tengo a bada con cerette e silk epil, mentre i peli dietro la schiena e sulla pancia sono andati via.

Ho fatto un anno di pausa dalla pillola, ma purtroppo non si era risolto niente, anzi ricominciavo a perdere i capelli e ritornavano i peli in petto, il testosterone tornava a salire, e quindi il dottore a maggio 2013 mi ha fatto riprendere l’assunsione della pillola yasmin.

Come sapete tra il 2012 e il 2013 è stato il momento in cui avevo perso più peso ben 15 chili, certo non ero ritornata a prima di mettere su 20 chili, ma ci stavo riuscendo. Appena ho ripreso la pillola tentavo di rimettermi a dieta ma era difficilissimo, e da Gennaio ad oggi ho rimesso su altri 7 chili sempliemente non stando attenta e avendo una vita più sedentaria a causa della laurea (Per sapere di più sui miei aggiornamenti nutrizionali clicca QUI).

Questa volta però il dottore oltre alla pillola mi ha dato in combinazione anche il Chirofol500, un integratore alimentare, che da profana che sono vi dico che serve per rendere più attive le mie ovaie le quali, come già detto, essendo pigre tendono a creare queste cisti, quindi la pillola non fa altro che rendere più pigre le mie ovaie, perchè le mette a riposo, mentre serve qualcosa che le smuova, come questo integratore, che nasce proprio per rendere più fertili le donne in cerca di una gravidanza.

Ora è un anno che lo prendo, costa anche tantissimo, 20 compresse costano piàù di 20 euro. Inoltre il dottore mi ha fatto prendere anche l’eutirox 50 a causa di quel nodulo che ho alla tiroide.

Lunedì 7 luglio ho appuntamento con il dottore per altri aggiornamenti, quindi vi farò sapere com’è andata.

Ora vi lascio il video in cui vi spiego “di persona” tutto, anche perchè penso che parlarne tramite video è meglio di queste parole scritte, in quanto si trasmettono molte più emozioni, ma comunque per chi si annoia a vedere il video (che dura ben 22 min), ecco qui il post.Ovviamente vi consiglio il video in quanto dico più cose che qui mancano.

Spero che vi sia piaciuto, e che adesso abbiate finalmente capito tutto ciò che c’è dietro al mio peso in eccesso, alla mia cura dei capelli, e insomma tutto questo è ciò che sono io, e sono così  anche per queste ragione.

 

Ecco l’aggiornamento della visita dall’endocrinologo QUI

 

Se l’articolo ti è piaciuto metti mi piace o condividi

[socialring]

 

Spero di essere stata utile, Un bacione da Calliope Per rimanere sempre aggiornati clicca su ‘Mi Piace’