Come funziona la coppetta mestruale?

come funziona la coppetta mestruale
Adesso senza dubbio vi starete chiedendo come funziona la coppetta mestruale, tutto vi sembra talmente assurdo che solo leggendo il post precedente avrete storto il naso almeno dalle 5 alle 10 volte, ma se siete ancora qui è un buon segno.

Per chi non sapesse cos’è la coppetta mestruale vi rimando al primo post, cliccando QUI

Come avrete capito la coppetta va inserita all’interno della vagina, ovviamente l‘inserimento necessiterà di una piega della coppetta (anche perchè la coppetta è morbida), la si piega e una volta dentro si apre da sola prendendo la posizione giusta. Per tutte le info sull’inserimento clicca QUI. La coppetta farà una specie di “sottovuoto” che permetterà alla coppetta di raccogliere il ciclo senza farlo fuoriuscire e senza che la coppetta si muova.

Il dubbio successivo sarà “e come si toglie?“, semplicemente cercando di eliminare quel “sottovuoto” di cui parlavo prima, e grazie al gambetto che generalmente vedete nelle foto delle coppette, si riuscirà a tirare (successivamente scoprirete che in realtà il gambo non è poi così utile).

Vi garantisco che l’estrazione della coppetta NON sarà dolorosa (riguardo l’estrazione della coppetta ve ne parlerò QUI).

Una volta tolta la coppetta arriva il momento in cui un po’ tutte rimangono perplesse, lo svuotamento, ebbene si, una volta raccolto il ciclo, la coppetta va svuotata (nel bagno o in un bidet/lavandino tranquillamente), la si risciacqua e poi si reintroduce.

 

blog di calliopeSi è parlato di tanti lati positivi, è ecologica, economica, comoda ecc ecc, ma senza dubbio sembrerà poco pratica, senza dubbio in un bagno pubblico la vedrei davvero dura anche io, ma come già detto nel post precedente, la comodità della coppetta è data dal fatto che non va cambiata ogni 2-4 ore come gli assorbenti (nei casi di ciclo abbondante) ma la coppetta può essere cambiata tranquillamente anche dopo 12 ore (tutto dipende dal flusso del ciclo e dalla grandezza della coppetta); In genere non si sta quasi mai più di 12 ore fuori casa e quindi tranquillamente si può tornare a casa a svuotare la coppetta ed avere tutte le comodità della propria casa, ma nel caso in cui si necessita di svuotarla in un bagno pubblico non è assolutamente un problema, molte ragazze lo fanno, semplicemente bisogna attrezzarsi, in questo post vi parlo di come gestire la coppetta quando si è fuori casa.

 

La coppetta, siccome va introdotta all’interno della vagina, va sterilizzata prima dell’uso, e alla fine del ciclo mestruale, per sapere come si sterilizza clicca QUI.

 

Se ora vi state chiedendo come fare a scegliere la coppetta giusta per voi, allora dovete necessariamente leggere il prossimo post che trovate cliccando QUI, riguarda la scelta della coppetta, è la parte più difficile, perchè se si riesce a capire qual è la coppetta giusta sin dall’inizio si eviterà di comprare una coppetta sbagliata e si arriverà ad amarla al primo colpo, senza inutili tentativi. Spero avrete capito come funziona la coppetta mestruale
Ecco il video su come funziona la coppetta mestruale

Vi aspetto al prossimo post

Se l’articolo ti è piaciuto metti mi piace o condividi
[socialring]

 

Spero di essere stata utile, Un bacione da Calliope Per rimanere sempre aggiornati clicca su ‘Mi Piace’