Come funziona il ciclo mestruale

ciclo-mestruale-donna-640x320
Ma sai davvero come funziona il ciclo mestruale? Ecco una guida veloce e divertente per capire come funziona il ciclo mestruale

Bene, parlo con parole semplici e così ci capiamo tutti:
Quando parliamo di ciclo generalmente intendiamo quei giorni in cui abbiamo le mestruazioni, in realtà è un termine errato, per ciclo si intendono i 28 giorni (circa) in cui la cellula uovo (ovulo) viene espulsa dall’ovaio e arriva all’utero fino ad uscire se non fecondato, questo è il ciclo mestruale.

Ma cerchiamo di capirne qualcosa in più.

Ogni donna ha un utero collegato alle ovaie grazie alle tube di falloppio (qui le immagini potranno aiutarvi). Grazie agli ormoni che le donne hanno in circolo in età fertile, nelle ovaie i follicoli si ingrossano fino a che uno dei follicoli matura e diviene una cellula uovo (ovocita o per intenderci un ovulo). Adesso comincia il viaggetto del nostro uovo questo momento è chiamato ovulazione.

La nostra cellula uovo dall’ovaio aspetterà che qualche spermatozoo arrivi tanto carino a conquistarla :D. Nel frattempo l’utero avrà fatto di tutto per far star bene l’eventuale accoglienza di un bimbetto, e quindi le pareti dell’utero cominciano ad inspessirsi fino a circa 5-6mm pensate un po’.

La cellula uovo attende per un po’, ma se la fecondazione non avviene dovrà lasciare l’ovaio, percorrere le tube e arrivare all’utero. L’utero però gli dice di smammare, ma mica è facile farlo andare via.

Avete presente i dolori che sentite nel basso ventre quando avete le mestruazioni? Ecco quelle sono contrazioni dell’utero per far si che l’ovulo esca e per far in modo che le pareti dell’utero che si erano tanto inspessite tornino ad essere come prima, espellendo la parte in più diciamo. Parlo con parole ancora più semplici. Il sanguinamento del ciclo non è un vero e proprio sanguinamento, ma è uno sfaldamento, le pareti dell’utero è come se cadessero giù a pezzi. Lo so è un’immagine obbrobriosa, e mi odierete per questo, ma giuro che funziona così. 😀 spero di non avervi turbato troppo.

A questo punto riparte il ciclo, e così fino a quando non si finiscono i follicoli.

foto-ciclo.Avrete dunque capito che ci sono dei momenti del ciclo in cui si è fertili e momenti in cui non è così. Esiste infatti un metodo contraccettivo che permette a seconda del proprio ciclo di calcolare quali sono i giorni adatti per concepire e quali no. Ma non ne voglio parlare in questa sede.

 

Mentre ti invito a leggere il mio articolo sulla verginità: Perdere la verginità: Parliamone.

 

 

 

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e che tornerai a trovarmi

Se l’articolo ti è piaciuto metti mi piace o condividi

 

Spero di essere stata utile, Un bacione da Calliope

Per rimanere sempre aggiornati clicca su ‘Mi Piace’

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...