Le interviste: la storia di Valentina

Castano con l'hennè

Capelli castano con l’hennè

Finalmente è ritornata la rubrica “Le interviste”. Sono stracontenta di parlarvi questa volta della storia di Valentina. Una ragazza con dei capelli bellissimi, ma che dico bellissimi, davvero stupendi! Valentina ha raggiunto un favoloso color castano con l’hennè, con dei riflessi dorati strepitosi. Leggi la storia per saperne di più.

 

Ciao Valentina, ti ringrazio tantissimo per aver accettato ad essere intervistata per questa nuova rubrica sul Hennè castano doratomio blog. Dunque parlaci  un po’ di te e della tua passione per le erbe ayurvediche, e dell’henné in particolare: come e quando è cominciata, ma soprattutto perché.

Ciao, grazie a te😊 fin da piccola ho sempre amato il colore dei miei capelli pertanto, crescendo, non volevo rinunciarvi.
Tanti anni fa feci una tinta chimica che me li rovino’ tantissimo. Da quel giorno decisi che non sarei più ricorsa a nulla di artificiale. È così che iniziai ad utilizzare impacchi di erbe per arginare la caduta dei capelli, rinforzarli e purificarli ( ahimè ho i capelli sottili e grassi).
Nel frattempo conobbi quella che sarebbe diventata una delle mie più care amiche, amante del bio e del l’henne
Mi lasciai subito contagiare da questa sua passione e, dopo poco tempo, acquistai il mio primo hennè, che fu un flop.
Poiché temevo di diventare “rossa”, acquistai una miscela bionda che tuttavia era troppo chiara per la mia base che è biondo scuro/castano chiaro con riflessi biondi e mogano. Non diedi per vinta e continuai a cercare. Un giorno, in un mercatino natalizio, una ragazza indiana vendeva molti prodotti tipici tra cui una miscela di hennè castano scuro. La acquistai al volo e divenni scurissima. Anche questa volta non avevo trovato la miscela adatta a me 😂

 

hennè castanoAh cavoli, proprio non è stato uno tra i migliori approcci, ma immagino che tu non ti sia data per vinta.

Assolutamente! Mi fermai per un po’, continuando ad utilizzare solo le erbe ayurvediche per la cura dei capelli. Poi, un giorno, la mia amica mi fece conoscere la pagina di passione hennè e li… mi si aprì un mondo!
Iniziai a leggere e capii tante cose proprie del l’henne, e finalmente trovai la miscela che faceva al caso mio.

 

Ah finalmente è arrivato il tanto aspettato lieto fine. Qual è stata la miscela che ha reso i tuoi capelli così belli?

Vorrei premettere che da un paio di anni utilizzo prodotti bio per la cura dei capelli e, da allora, i miei capelli sono rinati. Sicuramente, l’utilizzo del l’henne ne ha amplificato gli effetti.
Inoltre, la miscela che utilizzo contiene all’interno numerose erbe ayurvediche. Si tratta dell‘hennè ayurvedico di “le erbe di janas” a cui ho aggiunto della polvere di rabarbaro.

 

Da quanto tempo lo usi? E ogni quanto fai questo impacco? Lo alterni con altri impacchi?

Lo uso utilizzo da due mesi, e lo faccio ogni 4 settimane Circa. Durante il mese faccio un impacco con fieno greco e altre erbe ayurvediche con effetto seboequilibrante.

 

Sei riuscita ad arrivare al colore desiderato?

Questo colore mi soddisfa molto, quindi si! Ha esaltato i miei riflessi naturali e non ha alterato molto la mia base

 

Infatti confermo che il tuo castano con l’hennè è straordinario. 

Castano con l'hennè

Avrei un’altra domanda: Usi ilcalendario lunare per il taglio dei capelli o per tingerli?

No… anche se vorrei provarlo ma non riesco mai a organizzarmi. Taglio i capelli di qualche centimetro ogni mese e mezzo, due massimo ed è così che si sono allungati molto.

 

Wow, ottimo hai una bella ricrescita allora. Ne approfitto per farti nuovamente i complimenti per i tuoi capelli. Ma prima di lasciarti andare ho l’ultima domanda.

Grazie 😊 dimmi pure…

 

Cosa suggeriresti a chi si sta avvicinando adesso al mondo delle erbe ayurvediche o che vorrebbe avere lo castano con l'hennè blog di calliopestesso tuo castano con l’hennè?

Gli consiglierei di approcciarsi a questo mondo con tanta voglia di imparare , prima che di provare. L’hennè dà effetti diversi su ogni capello e, secondo me, è proprio questo il bello.

Bisogna prima capire qual è l’effetto che si vuole attenere( se un rosso freddo, caldo, o un colore simile alla propria base ) e da li partire per trovare la giusta tonalità. Non bisogna Farsi scoraggiare se all’inizio non si ottiene quanto sperato… ed io posso dirlo a gran voce 🙂. È sicuramente sbagliato pensare di poter ottenere i colori, o le sfumature, che si ottengono le tinte chimiche.

 

Immagino tu ormai sia contentissima e non tornerai più indietro

Esatto, non ho mai amato le cose chimiche, in nessun ambito.

 

Grazie di cuore per averci raccontato la tua esperienza. È stata molto interessante e ancora complimenti per la tua bella chioma. Alla prossima.

capelli castani

 

Se l’articolo ti è piaciuto mi piacerebbe se cliccassi su Mi piace o Condividi, sarebbe di grande supporto per me.


Spero che la rubrica “Le interviste” vi sia piaciuta. Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi attraverso i profili social oppure tramite il modulo contatti.

Come schiarire i capelli naturalmente

Sherazade, cos’è? Come funziona?

Hennè con picramato

 

Sarei davvero contenta se supportassi la mia pagina facebook.

Grazie da Calliope