Bellezza

Tutto sull’hennè: cos’è l’hennè e a cosa serve?

Quando si sente parlare di hennè si pensa subito al metodo di colorazione naturale dei capelli, senza addentrarsi in profondità nella sua formulazioni e nelle sue caratteristiche. L’hennè è una specie vegetale, chiamata scientificamente lawsonia inermis, dalle innumerevoli proprietà benefiche associate al campo cosmetico, ma anche nel settore dei tatuaggi. Andiamo ad approfondire insieme tutte le proprietà e le caratteristiche dell’hennè nel corso dei prossimi paragrafi.

Hennè: cos’è, descrizione e caratteristiche

L’hennè è una pianta conosciuta con il nome di lawsonia inermis, appartenente alla famiglia delle Lythraceae. La specie si presenta come un arbuto spinoso, mentre le foglie e i rami vengono fatti essiccare e successivamente macinati per ricavare una polvere di colore rosso-arancio e rosso-bruno a seconda delle parti utilizzate. L’hennè viene sfruttato per la realizzazione dei tatuaggi e le tinture dei capelli soprattutto in India e nei paesi del Nord Africa, utilizzato anche in Italia ormai da diversi anni.

Lhennè, al contrario delle tinture per capelli tradizionali e dei colori artificiali usati in campo tattoo, non contiene sostanze chimiche aggressive e non presenta alcun effetto collaterale e controindicazione per la salute. La sua azione, applicata sui capelli, vanta diverse proprietà benefiche sia per quanto riguarda la colorazione naturale, sia per quanto riguarda la sua capacità di riparare le lunghezze danneggiate e sfibrate. L’hennè può essere preparato anche a livello casalingo, impiegato per la cura e la tintura dei capelli, in modo semplice, pratico e veloce.

Come preparare l’hennè per tingere i capelli

Le tinture naturali a base di hennè possono essere acquistate pronte presso supermercati, negozi specializzati nella cura dei capelli e store digitali. Anche la maggior parte dei parrucchieri offre alla propria clientela una scelta di tinture all’hennè presso i propri saloni. Volendo tuttavia l’hennè può essere preparato anche in fai da te, comodamente dalla propria abitazione. Per realizzare una tintura su capelli di media lunghezza occorrono:

  • 100 grammi di hennè
  • acqua tiepida
  • yogurt bianco

L’hennè può essere versato all’interno di una scodella, mescolato all’acqua con un cucchiaio di legno fino all’ottenimento di una crema omogenea non eccessivamente solida e non eccessivamente liquida. Il composto deve essere lasciato riposare qualche minuto con l’aggiunta di yogurt e 1 cucchiaino di miele per ottenere un effetto setoso sui capelli. La tintura di hennè può essere applicata su tutte le lunghezze della capigliatura e lasciata in posa per un minimo di 30 minuti, fino ad un massimo di 2 ore a seconda della tonalità che si intende ottenere.

Per accentuare i riflessi dell’hennè si possono utilizzare anche diversi altri prodotti naturali tra cui: la camomilla, ideale per i capelli chiari, karkadè o the ideale per i capelli rossi, il the nero per i capelli bruni o più scuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *