Lubrificanti intimi
Salute & Benessere

Lubrificanti intimi: come usarli per stimolare il piacere

Per ravvivare la vita di coppia è possibile usare dei lubrificanti intimi, un prodotto utile per ridurre le frizioni e aumentare il piacere. Raccomandati dai sessuologi, se utilizzati in maniera corretta possono offrire sensazioni particolarmente intense, oppure fornire un aiuto prezioso in assenza di una lubrificazione naturale adeguata. Ecco alcuni consigli su come usarli e come scegliere quello giusto.

Perché utilizzare un lubrificante per il piacere sessuale

I motivi che spingono a usare lubrificanti e gel stimolanti sono diversi, infatti si tratta di prodotti estremamente utili per migliorare il piacere nei rapporti sessuali. Non è raro infatti che si avvertano dei fastidi durante la penetrazione, una situazione del tutto normale, dovuta a una serie di cause piuttosto comuni.

Ad esempio potrebbero essere presenti delle irritazioni, oppure casi di secchezza vaginale con una riduzione nella lubrificazione naturale delle pareti interne. Allo stesso modo la causa potrebbe essere psicologia, dovuta alla mancanza di preliminari, lo stress o problemi con il proprio partner estranei alla sfera sessuale. Ad ogni modo i gel per la lubrificazione intima consentono di risolvere tali condizioni.

Inoltre si possono utilizzare per sperimentare giochi erotici differenti, ad esempio impiegando nell’intimità della coppia dei sex toys per stimolare la fantasia e aumentare l’eccitazione. I lubrificanti sono perfetti anche per il sesso anale, essendo una zona non abituata alla penetrazione e particolarmente sensibile, per la presenza di numerosi ricettori nervosi.

Oltre al sesso di coppia questi prodotti possono essere usati per la masturbazione, rivelandosi preziosi supporti per sperimentare un piacere intenso, specialmente le prime volte che si adottano queste pratiche. Ugualmente accade se la masturbazione avviene con dei sex toys, come dildo e vibratori, poiché l’utilizzo di appositi gel lubrificanti permette di godere appieno della stimolazione ottenuta con il dispositivo.

Come usare i lubrificanti intimi nel modo corretto

Come abbiamo visto esistono veramente tantissime situazioni in cui un lubrificante intimo è davvero utile, non solo per ridurre fastidi e irritazioni, ma anche per accrescere il piacere sessuale e intensificare il godimento durante le pratiche solitarie o i rapporti di coppia. Il lubrificante va utilizzato in maniera corretta, collocando una piccola quantità del gel direttamente sull’organo sessuale, dopodiché bisogna massaggiare con delicatezza la zona per stendere il prodotto.

Allo stesso modo è possibile applicarlo usando le dita, oppure ungendo il sex toy o il pene maschile prima di eseguire la penetrazione. In questo caso è opportuno effettuare dei piccoli e lenti movimenti iniziali, affinché il lubrificante raggiunga tutta la zona intima. La quantità ideale è piuttosto ridotta, infatti basta appena una noce di gel per ogni applicazione, evitando di esagerare con le dosi altrimenti si potrebbe perdere quell’attrito indispensabile al raggiungimento dell’orgasmo.

Cosa evitare quando si usa un lubrificante intimo

Nonostante si tratti di prodotti abbastanza innocui, è fondamentale evitare comportamenti che potrebbero mettere a rischio la propria salute, contaminando gli organi sessuali i quali sono piuttosto delicati e sensibili agli agenti esterni. Innanzitutto bisogna lavarsi accuratamente le mani prima di maneggiare il prodotto, poiché i batteri potrebbero passare dalle mani alla vagina o al pene, causando irritazioni e infiammazioni.

Inoltre dopo l’uso del gel è necessario pulire la zona intima, soprattutto se si desidera ripetere l’operazione aggiungendo altro lubrificante, oppure nel passaggio dal sesso vaginale a quello anale. Lo stesso vale per l’uomo, che deve lavare sia l’organo genitale che le mani in caso di doppia penetrazione. Ciò consente di scongiurare la contaminazione batterica, senza dimenticare di chiudere sempre con attenzione il prodotto e non toccarlo mai con le mani sporche.

Qualora si applichi sul preservativo è indispensabile non esagerare con la quantità, altrimenti il condom potrebbe risultare estremamente scivoloso e creare non solo problemi durante l‘atto sessuale, ma rischiare di rimanere all’interno della vagina. Se utilizzato con cautela il lubrificante sessuale è un vero toccasana per il piacere intimo, in grado di offrire una soddisfazione elevata sia alle donne che agli uomini.

Come scegliere il lubrificante intimo giusto

Un aspetto importante riguarda la scelta del lubrificante intimo giusto, optando per prodotti di alta qualità. Questi gel stimolanti sono di solito idrosolubili, quindi non è possibile impiegarli in acqua o sotto la doccia, poiché sarebbero dispersi e verrebbe meno la loro funzione. In commercio si possono trovare lubrificanti neutri inodore e senza nessun tipo di sapore, oppure varianti aromatizzate ideali per il sesso orale e altre pratiche preliminari.

Quelli migliori sono senza dubbio i prodotti a base d’acqua o silicone, i primi durano poco e sono utili per ridurre le frizioni iniziali, mentre i secondi sono più persistenti e accompagnano tutto l’atto sessuale. Ovviamente in presenza di infezioni e irritazioni è importante consultare un medico, per capire quale sia il prodotto più adeguato in base alle proprie esigenze, tuttavia è sconsigliato usare lubrificanti contenenti sostanze come la glicerina.

Quanto costano i lubrificanti intimi gel Sul mercato sono disponibili lubrificanti di varie marche, con caratteristiche e prestazioni differenti a seconda della composizione del prodotto. In media quelli più economici possono avere un costo a partire da 10 euro circa, fino ad arrivare a 20/25 euro per i più esclusivi e particolari. Un’avvertenza riguarda i gel stimolanti a base oleosa, i quali andrebbero evitati se si utilizza il preservativo o se l’applicazione avviene su un sex toy, scegliendo invece quelli al silicone o a base d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *