Matrimonio in inverno: consigli utili

Ogni matrimonio ha la sua buona dose di romanticismo. Chi sceglie di programmare il suo matrimonio in inverno, però, può sicuramente beneficiare di un’atmosfera ancor più magica. Le ragioni per le quali convolare a nozze nei mesi invernali possono essere tante.

Un matrimonio celebrato, ad esempio, nel periodo pre-natalizio ha sicuramente il suo fascino. Eppure, la maggioranza vuole che sia l’estate a registrare il maggior numero di matrimonio celebrati. Come mai?

Chiaramente il clima favorevole, l’occasione di festeggiare all’aperto o in riva al mare sono tutte possibilità allettanti.

Inoltre, si tende a pensare che un matrimonio invernale possa essere scomodo e poco pratico: le condizioni metereologiche sono motivo di continue preoccupazioni, così come la scelta della location che dovrà essere capiente anche all’interno.

Se organizzato nei minimi dettagli, però, un matrimonio in inverno può dare vita ad un evento fantastico. Scopriamo quali sono le regole da seguire per ottenere delle nozze da sogno.

Matrimonio in inverno: come rendere perfette le tue nozze

L’allestimento

Quando si parla di allestimenti per matrimoni invernali c’è da divertirsi. Se le nozze si celebrano in dicembre, il tema è in parte già deciso: sarà l’atmosfera natalizia a fare da filo conduttore per le tue decorazioni. La sala del ricevimento può essere allestita con bucaneve, amaryllis ma anche rose di Natale (elleboro), bacche e pigne.  

Luci e colori

Per un matrimonio in inverno consigliamo una nuance oro, argento, bronzo, bianca o rosso accesa. Le luci devono essere calde, soffuse ma capaci ricreare un clima di accoglienza. Ben accetti anche l’avorio e il verde, soprattutto se la location è immersa nella natura. 

 Il bouquet

Per il bouquet avrai solo l’imbarazzo della scelta: sono tantissime le combinazioni ricreabili in un contesto invernale. Se il tema punta sul rosso, ti suggeriamo di puntare su un bouquet full white, che ben si addice anche ad un abito in bianco ottico. Ciclamini, anemoni, peonie e tulipani sono invece la soluzione più adeguata per chi intende osare un po’ di più con le sfumature.

Il vestito

E ora veniamo al punto dolente di un matrimonio in inverno: il vestito. La verità è che l’abito di una sposa che decide di dire sì nei mesi più freddi dell’anno non viene minimamente penalizzato. Sposarsi in inverno vuol dire dover scegliere una struttura calda e dotata di riscaldamento, dunque le temperature non dovrebbero essere un problema. Sconsigliamo, ad ogni modo, le scollature troppo profonde mentre ben accette sono le maniche lunghe, la mantella o il soprabito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *